Ciliegio


Materia Prima

Il legno è materia viva e in evoluzione.
Se ben trattato restituisce calore e benessere.


CILIEGIO

Il massello è quella porzione del legno
estratta dal durame, la parte più interna del tronco.
Si presta in oltre molto bene alla lavorazione alle macchine utensili.



Categoria Calligaro: Mobili per interno. Porte, mensole. Pavimenti in legno. Doghe per botti.
 
Ciliegio europeo - Ciliegio americano

Richiedi campione originale.

Foto e colori dei campioni sono a titolo indicativo.


FINITURA: OPACA


CARATTERISTICHE:

Spessore nominale

  • 25 mm
  • 30 mm
  • 40 mm
  • 60 mm
  • 80 mm
  • 100 mm
  • a richiesta
  • Peso specifico

  • Peso 1,2 kg/mq
  • a richiesta Travi lamellari

    Dimensioni

  • Travi massicce
  • 10 x 10
  • 15 x 15
  • 20 x 20
  • Lunghezza massima 13 m
  • FORMATO STANDARD 3050 X 100 mm

     

    Cerchi il legno di Ciliegio per il tuo pavimento?


     

    Legno di Ciliegio: Caratteristiche e Applicazioni

    Leggero e resistente

    Il ciliegio è un legno decorativo usato per mobili ed in ebanisteria. Il ciliegio europeo è disponibile solo in quantità limitate e si tende ad usarlo per mobili speciali. Il ciliegio americano è più facilmente disponibile e commercialmente importante negli stati centrali dell'atlantico. E' usato per pannellature, mobili, falegnameria di alta classe e per piastre galvaniche. Viene impiegato per tutti i lavori di ebanisteria fine. La varietà americana Prunus serotina denominata anche black cherry , per il suo bel colore scuro ed intenso è particolarmente pregiata e viene utilizzata per costruire strumenti musicali, nelle costruzioni navali, per pipe, ed è particolarmente richiesta in ebanisteria per mobili di valore. Viene anche largamente impiegata dalle industrie del mobile.

    Può raggiungere anche i 30 metri di altezza ed è particolarmente utilizzato nel nord Italia come legno massello (il massello è quella porzione del legno che viene estratta dal durame, la parte più interna del tronco). Si presta in oltre molto bene alla lavorazione alle macchine utensili.

     
     

    Tipologie

    Esistono due tipi di ciliegio, che non presentano sostanziali differenze circa le proprietà meccaniche e tecnologiche:

    Ciliegio europeo, un legno pregiato dalla venatura rossastra che a contatto con l’aria tende ad accentuarsi, conferendo al manufatto (mobile, complemento d’arredo, pavimento…) una aspetto di classe.

    Ciliegio americano, più leggero, economico e facilmente reperibile rispetto a quello europeo, presenta un colore più scuro ed una struttura più regolare (meno nodi ed una fibratura più dritta) che lo fa preferire per le pavimentazioni. Utilizzi

    Tra i numerosi utilizzi a cui si presta questo materiale, i principali sono:

    • Particolari e finiture di Mobili per interno.
    • Particolari e finiture di Complementi d’arredo come porte, mensole, porta bottiglie, porta riviste, ecc.
    • Pavimenti in legno.
    • Doghe per botti.
    • Giocattoli, strumenti musicali e cannucce per pipa.
    • Impiallacciature decorative e pannellature pregiate.
    • Ebanisteria di qualità.
    • Legna da ardere.

    Pregi e Difetti

    • Lavorabilità e facilità di taglio (vedi le caratteristiche).
    • Attitudine alla finitura (vedi le caratteristiche).
    • Buono sviluppo di calore e poco fumo.
    • Bassa fendibilità: il ciliegio è difficile da spaccare nel senso delle fibre.
    • Prezzo abbastanza elevato: è difficile trovare mobili e complementi d’arredo completamente realizzati in ciliegio.

    Curiosità

    Nel linguaggio comune, si parla di ciliegio chiaro e scuro: il chiaro fa riferimento all’essenza europea, che spazia dal colore bruno-rosato al chiaro-giallastro-arancione e quello scuro fa riferimento al ciliegio americano, con colore che va dal marrone al rosso-intenso.

    In Europa il ciliegio simboleggia la purezza e l’innocenza.


    Ciliegio - Caratteristiche
    Categoria / Famiglia / Nome Prunus avium cerasus.
    Provenienza Europa - Nord America
    Colore Alburno stretto con colore bianco-giallastro.
    Tessitura Assomiglia nella tessitura a quello della quercia.
    Massa (dopo stagionatura) - Leggero (450 Kg/m2)
    Durabilità -- Scarsa
    Stabilità ++ Discreta
    Lavorabilità ++ Buona
    Durezza + Diesceta
    Caratteristiche meccaniche - Assiale 51 N/mm2, a flessione 110 N/mm2
    Incollaggio +++ Ottimo
    Verniciatura ++ Buono
    Legenda -- Scarso - Modesto +Discreto ++Buono +++Ottimo

    Il ciliegio è un legno duro, compatto e poroso. Versatile e funzionale

    Il legno ciliegio negli anni passati è stato molto usato perché è un tipo di legno pregiato, ma anche molto bello. Oggi è usato un po' di meno perché considerato meno "alla moda". Molto spesso il legno ciliegio viene usato anche solo per le finiture, perché queste risultano estremamente raffinate con questo tipo di legno. Il legno ciliegio è un'essenza intramontabile proprio per la sua bellezza.

    Ancora oggi viene usato per realizzare meravigliose cucine, sontuose camere da letto o camere da pranzo. Se abbinato ad accostamenti più moderni, questo tipo di legno riesce a rendere ogni arredamento estremamente elegante e molto raffinato. Si possono abbinare a mobili in legno ciliegio anche elementi d'arredo più moderni per formare accostamenti molto originali, che riusciranno a sorprendere piacevolmente.

    Il legno ciliegio è molto resistente all'umidità, perché è un tipo di legno duro e non poroso. Se usato per l'esterno ha bisogno di continui trattamenti antifungini ed antiparassitari per non essere rovinato dall'attacco di questi parassiti. Per gli interni, invece, la manutenzione di questo legno è molto semplice, basta pulirlo periodicamente con un detergente specifico e non aggressivo, per fargli conservare la lucentezza e lo splendore propri di questo tipo di legno.

    Per tenerlo sempre perfetto e proteggerlo, basta passare una mano di cera che forma una pellicola protettiva sul legno. Per il parquet in legno ciliegio bisogna fare una pulizia accurata per togliere tutta la polvere e di seguito passare un panno morbido ed umido con un detergente apposito per non offuscare la sua lucentezza.


     

    Legno di Ciliegio: Caratteristiche e Applicazioni

    Leggero e resistente

    Il colore rosso del frutto ed il suo sapore dolce suscitano associazioni al piacere, all’amore e al proibito. Per questo motivo, come si dice, le ciliegie rubate sono quelle più gustose. Non poca di questa forza sensuale sembra celarsi anche nel legno rosso e brunodorato, la qual cosa infonde ospitalità e calore. Con i noccioli, messi in gran numero in sacchi di lino, si può portare il calore della stufa nei freddi letti invernali. Dal periodo biedermeier e liberty il pregiato legno motivò le forme di mobili eleganti.

    Può raggiungere anche i 30 metri di altezza ed è particolarmente utilizzato nel nord Italia come legno massello (il massello è quella porzione del legno che viene estratta dal durame, la parte più interna del tronco). Si presta in oltre molto bene alla lavorazione alle macchine utensili.

     
     

    Tipologie

    Esistono due tipi di ciliegio, che non presentano sostanziali differenze circa le proprietà meccaniche e tecnologiche:

    Ciliegio europeo, un legno pregiato dalla venatura rossastra che a contatto con l’aria tende ad accentuarsi, conferendo al manufatto (mobile, complemento d’arredo, pavimento…) una aspetto di classe.

    Ciliegio americano, più leggero, economico e facilmente reperibile rispetto a quello europeo, presenta un colore più scuro ed una struttura più regolare (meno nodi ed una fibratura più dritta) che lo fa preferire per le pavimentazioni. Utilizzi

    Tra i numerosi utilizzi a cui si presta questo materiale, i principali sono:

    • Particolari e finiture di Mobili per interno.
    • Particolari e finiture di Complementi d’arredo come porte, mensole, porta bottiglie, porta riviste, ecc.
    • Pavimenti in legno.
    • Doghe per botti.
    • Giocattoli, strumenti musicali e cannucce per pipa.
    • Impiallacciature decorative e pannellature pregiate.
    • Ebanisteria di qualità.
    • Legna da ardere.

    Pregi e Difetti

    • Lavorabilità e facilità di taglio (vedi le caratteristiche).
    • Attitudine alla finitura (vedi le caratteristiche).
    • Buono sviluppo di calore e poco fumo.
    • Bassa fendibilità: il ciliegio è difficile da spaccare nel senso delle fibre.
    • Prezzo abbastanza elevato: è difficile trovare mobili e complementi d’arredo completamente realizzati in ciliegio.

    Curiosità

    Nel linguaggio comune, si parla di ciliegio chiaro e scuro: il chiaro fa riferimento all’essenza europea, che spazia dal colore bruno-rosato al chiaro-giallastro-arancione e quello scuro fa riferimento al ciliegio americano, con colore che va dal marrone al rosso-intenso.

    In Europa il ciliegio simboleggia la purezza e l’innocenza.


    Ciliegio - Caratteristiche
    Categoria / Famiglia / Nome Prunus avium cerasus.
    Provenienza Europa - Nord America
    Colore Alburno stretto con colore bianco-giallastro.
    Tessitura Assomiglia nella tessitura a quello della quercia.
    Massa (dopo stagionatura) - Leggero (450 Kg/m2)
    Durabilità -- Scarsa
    Stabilità ++ Discreta
    Lavorabilità ++ Buona
    Durezza + Diesceta
    Caratteristiche meccaniche - Assiale 51 N/mm2, a flessione 110 N/mm2
    Incollaggio +++ Ottimo
    Verniciatura ++ Buono
    Legenda -- Scarso - Modesto +Discreto ++Buono +++Ottimo

    Il ciliegio è un legno duro, compatto e poroso. Versatile e funzionale

    Il legno ciliegio negli anni passati è stato molto usato perché è un tipo di legno pregiato, ma anche molto bello. Oggi è usato un po' di meno perché considerato meno "alla moda". Molto spesso il legno ciliegio viene usato anche solo per le finiture, perché queste risultano estremamente raffinate con questo tipo di legno. Il legno ciliegio è un'essenza intramontabile proprio per la sua bellezza.

    Ancora oggi viene usato per realizzare meravigliose cucine, sontuose camere da letto o camere da pranzo. Se abbinato ad accostamenti più moderni, questo tipo di legno riesce a rendere ogni arredamento estremamente elegante e molto raffinato. Si possono abbinare a mobili in legno ciliegio anche elementi d'arredo più moderni per formare accostamenti molto originali, che riusciranno a sorprendere piacevolmente.

    Il legno ciliegio è molto resistente all'umidità, perché è un tipo di legno duro e non poroso. Se usato per l'esterno ha bisogno di continui trattamenti antifungini ed antiparassitari per non essere rovinato dall'attacco di questi parassiti. Per gli interni, invece, la manutenzione di questo legno è molto semplice, basta pulirlo periodicamente con un detergente specifico e non aggressivo, per fargli conservare la lucentezza e lo splendore propri di questo tipo di legno.

    Per tenerlo sempre perfetto e proteggerlo, basta passare una mano di cera che forma una pellicola protettiva sul legno. Per il parquet in legno ciliegio bisogna fare una pulizia accurata per togliere tutta la polvere e di seguito passare un panno morbido ed umido con un detergente apposito per non offuscare la sua lucentezza.